7 Marzo 2019

Bando di concorso a n. 2 posti OSS Casa di riposo di Piasco (Cuneo)

La Casa di Riposo ”Anna ed Emilio Wild – Ospedaletto Duelli” Via C. F. Savio n.3

12026 PIASCO (CN) – Tel. 0175 – 270221 — Fax 0175 — 270833 e-mail: info@casadiriposowild.it

ha indetto un Bando di concorso pubblico per soli esami per la copertura di n. 1 posto a tempo indeterminato e pieno di Operatore Socio Sanitario (Cat. B — posizione economica B1) comparto Regione e autonomie locali e di n. 1 posto a tempo indeterminato e parziale al 50% di operatore socio sanitario (cat. b -— posizione economica B1) Comparto Regione e autonomie locali.

La domanda di ammissione al concorso, debitamente sottoscritta, dovrà essere redatta compilando scrupolosamente in tutte le sue parti il modulo già predisposto allegato al presente bando (Allegato A), nel quale dovrà essere necessariamente scelta un’opzione tra tempo pieno e tempo parziale al 50%.

La domanda, corredata di curriculum vitae compilato come da modello annesso al presente bando, di fotocopia di documento di identità valido e della ricevuta del versamento della tassa di concorso, dovrà essere spedita a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento alla Casa di Riposo “Anna ed Emilio Wild — Ospedaletto Duelli”, via C. F. Savio n. 3, 12026 Piasco, inoltrata mediante posta elettronica certificata all’indirizzo postacertificata@pec.casadiriposowild.it oppure presentate direttamente all’Ufficio Protocollo della Casa di Riposo “A. E. Wild” (orario: mattino: dal lunedì al venerdì 10,00/12,00 pomeriggio: dal lunedì al venerdì 15,00/16,00) entro il termine perentorio delle ore 12,00 del giorno 27/03/2019.

I candidati le cui domande, pur trasmesse a mezzo posta raccomandata entro il termine previsto, non siano comunque pervenute all’Ente entro i 10 giorni successivi alla scadenza del predetto termine, non saranno ammessi a partecipare alla procedura. Le domande di ammissione presentate con modalità diverse (invio a mezzo fax o mediante posta elettronica ordinaria, invio con posta prioritaria, ecc.) non saranno prese in considerazione.

Calendario e sede delle prove

Il giorno 17 aprile alle ore 09,30 si svolgerà la prova scritta. Se il numero di partecipanti dovesse risultare troppo elevato per effettuare la prova contemporaneamente, verrà sorteggiata la lettera dell’alfabeto da cui iniziare per stabilire un ordine di partecipazione.

Conseguiranno l’ammissione alla prova pratica i candidati che abbiano riportato nella prova scritta un punteggio non inferiore a 21/30.

Ai candidati che conseguiranno l’ammissione alla prova pratica verrà data comunicazione tramite avviso affisso all’ Albo dell’Ente, presso gli uffici di Segreteria in via Savio n. 3 a Piasco, nonché pubblicazione dello stesso sul sito internet’ dell’Ente ’all’indirizzo web www.casadiriposowild.it, con l’indicazione del voto riportato nella prova scritta e l’indicazione della data di effettuazione della prova pratica.

Conseguiranno l’ammissione alla prova orale i candidati che abbiano riportato in ciascuna delle prove scritta e pratica un punteggio non inferiore a 21/30.

L’avviso per la presentazione alla prova orale sarà effettuato ai candidati ammessi nelle stesse forme descritte in precedenza contestualmente alla comunicazione della data di effettuazione della prova stessa.

Tutte le prove si terranno presso la Casa di Riposo Wild — via C. F. Savio, 3 — Piasco.

Eventuali variazioni del calendario e/o della sede saranno tempestivamente comunicate ai candidati ammessi al concorso.

I candidati dovranno presentarsi alle prove di esame muniti di un documento valido di riconoscimento.

Ai candidati non ammessi al concorso verrà data apposita comunicazione scritta.

I candidati che non si presenteranno nei giorni stabiliti per le prove di esame saranno considerati rinunciatari al concorso, anche se la mancata presentazione fosse dipendente da causa di forza maggiore. Prove d’esame

Le prove d’esame consisteranno in:

  • Prova scritta: Nozioni di legislazione socio assistenziale e sanitaria; nozioni generali di igiene della persona e degli ambienti con specifico riferimento agli anziani e alle Case di Riposo; tecniche di comunicazione; competenze e attività dell’O.S.S.; tecniche di lavoro in èquipe; osservazione e pianificazione di un caso; servizi vari di Istituto. Nozioni sul Pubblico Impiego.
  • Prova pratica: Esecuzione di tecniche di assistenza diretta all’Ospite e di pulizia degli ambienti, riassetto della camera, servizio di refezione, distribuzione pasti.
  • Prova orale: Materie delle prove scritta e pratica.

La prova scritta potrà consistere in domande a scelta multipla ovvero in quesiti a risposta sintetica.

I concorrenti dovranno presentarsi a sostenere le prove muniti di un documento di identità in corso di validità.

Graduatoria e nomina dei vincitori

I titoli di preferenza e/o precedenze di legge verranno presi in considerazione soltanto se dichiarati nella domanda di ammissione al concorso, nell’apposito spazio (punto 16) del modulo “Allegato A” annesso al presente bando.

Le graduatorie di merito (una per il tempo pieno ed una per il tempo parziale) saranno formate secondo l’ordine dei punti della votazione complessiva, con l’osservanza, a parità di punteggio, delle preferenze previste per legge.

Gli atti del concorso e le graduatorie formate dalla Commissione Giudicatrice verranno da questa rimessi al Consiglio di Amministrazione dell’Ente per l’approvazione ai sensi dell’art. 41 del Regolamento.

Copia delle graduatorie sarà pubblicata all’albo dell’Ente. Dalla data di pubblicazione decorrerà il termine per le eventuali impugnative.

La graduatoria del concorso rimarrà efficace per 3 anni dalla data della sua approvazione, per eventuali coperture di posti che si venissero a rendere successivamente vacanti e disponibili nello stesso profilo professionale, fatta eccezione per i posti istituiti o trasformati successivamente all’indizione del concorso medesimo.

L’Amministrazione si riserva la facoltà di utilizzare la graduatoria per assunzioni a tempo determinato di personale necessario a fronteggiare particolari e temporanee esigenze.

La graduatoria del concorso potrà inoltre essere utilizzata da altre pubbliche amministrazioni che ne facciano espressa richiesta, previo assenso dell’Ente.

Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi alla Segreteria dell’ Ente in orario d’ufficio: Tel. 0175/270221 — fax 0175/270833 e-mail: info@casadiriposowild.it

Il link dove poter prendere visione del bando di concorso e dei relativi allegati è il seguente:

http://www.casadiriposowild.it/news.asp?nws=50&titolo=PUBBLICAZIONE%20BANDO%20DI%20CONCORSO%20OSS%20PER%20N.%202%20POSTI#.XIF_btThBaY

 

1° CONCORSO

L’I.S.R.A.A. – Istituto per Servizi di Ricovero e Assistenza agli Anziani con sede in Borgo Mazzini 48 a Treviso, ha indetto una Selezione pubblica per esami, per la formazione di una graduatoria da utilizzare per la costituzione di rapporti di lavoro a tempo determinato con profilo di operatore socio-sanitario, categoria B.

L’avviso è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dei Concorsi N. 10 del 05 Febbraio 2019.

le domande vanno presentate entro il 7 Marzo 2019, data di scadenza del bando.

I candidati dovranno presentarsi a sostenere la prova muniti di un valido documento di riconoscimento.

Ai candidati ammessi a sostenere la prova non sarà inviata alcuna comunicazione e gli stessi sono tenuti a presentarsi, senza alcun preavviso, il 20 marzo 2019 dalle ore 9,00 presso la Residenza per Anziani Città di Treviso, via N. Di Fulvio n. 2 — Treviso. 9. Votazione minima richiesta per il superamento della prova.

La prova si intende superata qualora il candidato consegua una votazione almeno pari a 21/30.

L’esame consiste in una prova orale sulle seguenti materie:

  • nozioni di geriatria/gerontologia, psicologia, anatomia, fisiatria, dietetica e riabilitazione nei limiti del programma delle scuole abilitanti all’esercizio dell’attività di operatore socio assistenziale;
  • metodi di lavoro e tecniche assistenziali ed alberghiere proprie del profilo a selezione;
  • nozioni di igiene e profilassi degli ambienti comunitari e della persona;
  • nozioni in materia di diritti e obblighi dei pubblici dipendenti.

 Per prendere visione del bando e della domanda cliccare o copia e incolla il link sottostante:

 http://www.israa.it/bandi-di-concorso

 Per informazioni rivolgersi al servizio risorse umane dell’I.S.R.A.A., Borgo Mazzini n. 48, Treviso (tel. 0422/414739/414769).

2° CONCORSO 

L’azienda Socio Sanitaria Territoriale (ASST) Rhodense, con Sede legale in Viale Forlanini 95 a Garbagnate Milanese (MI), Lombardia, Sito web: www.asst-rhodense.it ha indetto un Bando di concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di n.  4 posti di operatore socio sanitario (cat.  B livello economico super) a tempo pieno, in esecuzione della deliberazione n. 190/2019/DG del 14 febbraio 2019.

Tre dei posti a concorso sono riservati prioritariamente a volontari delle Forze Armate. Nel caso non vi siano candidati idonei appartenenti ad anzidetta categoria, i posti saranno assegnati ad altri candidati utilmente collocati in graduatoria.

Il bando è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia, Serie Avvisi e Concorsi n. 9 di Mercoledì 27 febbraio 2019.

La domanda potrà essere presentata con le seguenti modalità:

− personalmente entro le ore 13,00 del giorno di scadenza suindicato all’Ufficio Protocollo (orario di apertura al pubblico: 9.00-13,00 / 14,00-16,30), pena la non ammissibilità.

− tramite servizio postale (si suggerisce, a tutela del candidato, raccomandata con ricevuta A.R.). La data di spedizione è comprovata dal timbro a data dell’ufficio postale accettante. L’Azienda declina ogni responsabilità per l’eventuale tardivo recapito da parte dell’Ufficio Postale rispetto alla data di svolgimento degli esami, inclusi i tempi di preavviso.

− mediante posta elettronica certificata al seguente indirizzo PEC: concorsi@pec.asst-rhodense.it. Anche in tal caso, la domanda dovrà pervenire entro le ore 13,00 del giorno di scadenza suindicato, pena la non ammissibilità.

PROVA DI PRESELEZIONE

Nel caso in cui il numero delle domande di partecipazione al concorso pubblico di cui al presente bando sia superiore a 1000, l’Azienda si riserva la facoltà di sottoporre i candidati ad una prova di preselezione, consistente in una serie di domande a risposta multipla vertenti su argomenti di cultura generale, argomenti attinenti alla qualificazione professionale richiesta, capacità logiche. Il superamento della preselezione costituisce requisito essenziale di ammissione alla prova pratica. La votazione della preselezione non concorrerà alla formazione del punteggio finale di merito. Per l’espletamento della prova preselettiva e/o della prova pratica l’ASST potrà avvalersi anche di procedure automatizzate gestite da aziende specializzate. Saranno ammessi a partecipare alla prova pratica prevista dal concorso pubblico di cui al presente bando i primi 1000 classificati nella prova di preselezione, ivi inclusi i pari merito al 1000° posto. La data, l’orario e la sede della prova preselettiva, nonché l’elenco dei candidati ammessi, saranno comunicati esclusivamente mediante pubblicazione nel sito internet aziendale www.asst-rhodense.it – «sezione CONCORSI» non meno di venti giorni prima dell’inizio delle prove, senza ulteriore convocazione a domicilio. I candidati non ammessi verranno avvisati con raccomandata A.R. o tramite PEC (per i candidati che avranno inoltrato domanda con tale modalità). La mancata presentazione alla prova preselettiva nel giorno ed ora stabiliti, qualunque ne sia la causa, equivarrà a rinuncia al concorso.

Le prove d’esame sono le seguenti:

PROVA PRATICA: esecuzione di tecniche specifiche connesse alla qualificazione professionale richiesta. Detta prova potrà consistere anche nella soluzione di quesiti a risposta sintetica.

PROVA ORALE: su argomenti connessi alla qualificazione professionale richiesta, nonché su elementi di informatica e conoscenza, almeno a livello iniziale, della lingua inglese. Il superamento della prova pratica e della prova orale è subordinato al raggiungimento di una valutazione di sufficienza espressa in termini numerici di almeno 21/30.

Modalità DI CONVOCAZIONE

La/e data/e la sede delle prove, nonché l’elenco dei candidati ammessi, saranno comunicati esclusivamente mediante pubblicazione sul sito internet aziendale www.asst-rhodense. it – «sezione CONCORSI» non meno di venti giorni prima dell’inizio delle prove, senza ulteriore convocazione a domicilio. La mancata presentazione alle prove d’esame nei giorni ed ore stabiliti, qualunque ne sia la causa, equivarrà a rinuncia al concorso.

3° CONCORSO 

L’IPAB Andrea Danielato, con sede in Cavarzere (VE), ha aperto un concorso pubblico per soli esami, finalizzato all’assunzione di 6 Operatori socio sanitari o figure equipollenti come previsto dalla Legge Regionale del Veneto n. 20 del 2001, con contratto di lavoro a tempo indeterminato (inquadramento nella categoria giuridica B, prima posizione economica del CCNL funzioni locali).

Le candidature vanno inviate, secondo le modalità previste nel bando di concorso, entro il 28 marzo 2019..

Le selezioni prevedono lo svolgimento di 3 prove d’esame.

Nello specifico:

Prova scritta: Stesura di un elaborato o breve sviluppo di argomentazioni o questionario vertente sulle seguenti materie: materie attinenti le competenze previste per la figura dell’operatore socio sanitario della L.R. 20/2001; nozioni inerenti la normativa nazionale e regionale in materia di assistenza di anziani non autosufficienti; normativa in materia di privacy (GDPR 2016/679);·   normativa in materia di sicurezza sul lavoro (d.lgs. 81/2008);· normativa riguardante il rapporto di pubblico impiego ed in· particolare il Contratto collettivo nazionale del lavoro comparto Funzioni Locali;   nozioni inerenti i sistemi di gestione della qualità (UNI EN ISO· 9001:2015 e UNI 10881 e marchio Q&B).

Prova pratica (per i candidati che hanno superato la prova scritta): Esecuzione e/o descrizione scritta o orale di tecniche assistenziali.

Prova orale (per i candidati che hanno superato la prova pratica): materie indicate per la prima prova scritta con verifica delle conoscenze dell’uso di apparecchiature e delle applicazioni informatiche di base. Saranno esclusi dalla graduatoria finale coloro che non avranno conseguito in ciascuna delle prove di concorso il punteggio minimo di 21/30 o equivalenti.

Per prendere visione del bando e della domanda cliccare o copia e incolla il link sottostante:

https://www.wecanjob.it/archivio6_concorso-per-oss-ipab-andrea-danielato-cavarzese_0_4217.html